La lista della spesa ai tempi del Coronavirus

Cosa comprare per uscire il meno possibile!

Buongiorno, era tempo che volevo riprendere a scrivere il mio blog, aspettavo il momento giusto, l’articolo giusto, l’immagine giusta ma quanto sta accadendo attorno a noi mi ha immediatamente fatto capire che è inutile aspettare il momento giusto.

E allora eccomi qui a riportarvi una lista della spesa ai tempi del Coronavirus che sto utilizzando ormai da più di un mese e che mi permette di uscire (a meno di urgenti necessità) circa una volta ogni tre settimane.

Mi organizzo per la spesa online laddove è possibile, per il resto scelgo un giorno preciso (in genere infrasettimanale), un orario ‘intelligente’ (molto presto la mattina o nel primissimo pomeriggio) e procedo con la spesa che non posso ordinare a domicilio.

Pian piano scriverò anche cosa ho preparato utilzzando quanto comprato e cercando di alternare carne, pesce, legumi e uova. Ovviamente non saranno menù perfetti ma cerco di renderli quanto più equilibrati possibili in questo periodo.

Nel frattempo in mancanza di lievito sto creando da me il lievito madre (scriverò quanto prima un post) e infornando pane ogni giorno ( o quasi).

Non ho inserito all’interno biscotti, merendine e pane perché cerco di produrli da me.

Spero che la mia lista vi sia utile e aspetto vostri consigli…ho creato anche due versioni stampabili in formato PDF e jpeg.

#andratuttobene #iorestoacasa

  • Latte fresco
  • Latte a lunga conservazione
  • Farina e farina di semola rimacinata
  • Sale
  • Uova
  • Zucchero
  • Salsa
  • Pomodori a pezzetti
  • Lievito in polvere dolci e salati o lievito fresco se riuscite a trovarlo
  • Piadine (per quando non si riesce a fare pane)
  • Riso
  • Legumi
  • Salumi sottovuoto
  • Pesce surgelato
  • Marmellata (se non riuscite a prepararla in casa)
  • Petti di pollo che io poi porzioni e surgelo
  • Macinato di carne che porzioni e surgelo
  • Cosce di pollo o anche di pollo o fusi di pollo (da fare al forno o per un brodino)
  • Formaggio grattugiato
  • Aglio e cipolla essiccata (se non riuscite a trovarli freschi)
  • Caffè
  • Pasta
  • Patate
  • Olio di semi (lo uso per fare ciambella o merendine all’acqua)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Yogurt
  • Tonno
  • Cornetti surgelati (non sono essenziali ma ma non sempre riesco a prepararli da me e la la domenica mattina mi piace dare il sapore della domenica ai miei bimbi e preparo da me la crema)
  • Frutta e verdura tipo pomodori, zucchine, zucca, mele, banane, pere, fragole (consumo prima quello che si mantiene meno e poi man mano il resto)
  • Da utilizzare quando le scorte fresche finiscono:
    • Minestrone surgelato
    • Verdure surgelate
  • Mozzarelle da cucina (io le congelo quando sono vicine alla scadenza così da utilizzarle per cucinare anche dopo)

Formato PDF:

Formato jpeg:

Attendo i vostri commenti, consigli e quant’altro!

SmartMamma

6 Risposte a “La lista della spesa ai tempi del Coronavirus”

  1. Una lista decisamente intelligente ed un post utile di questo periodo. Razionalizzare le uscite e sapere bene cosa comprare e anche scopo credo davvero che faccia la differenza tra una spesa pensata ed una invece fatta un po’ alla rinfusa (io prima la facevo alla rinfusa, sempre fatta così).

  2. Che bella la lista della spesa da scaricare. Mi ci ritrovo perfettamente! Non mangio né carne né pesce petvhe sono vegetariana ma li compro per i miei tre uomini. Che brava a preparare le merendine da sola. Brava brava!!!

  3. In questi giorni così complessi fare la spesa può essere difficile. Ci sembra che serva tutto o quasi, invece saper selezionare e pianificare è importante. Perciò ho trovato utile la tua lista.
    Maria Domenica
    P. S. Anch’io come te cerco di preparare da me alcuni tipi di prodotti come merendine e biscotti. Risparmio soldi ma soprattutto mi rilasso.

    1. Sono felice sia stata utile. Hai ragione la preparazione di prodotti in casa è davvero molto rilassante in questo periodo.

I commenti sono chiusi.