Come preparare la ciambella all’acqua e merendine sane, veloci e gustose

Come preparare  la ciambella all’acqua? La mia versione della famosa ciambella all’acqua di Adelaide Melles.

come preparare la ciambella all'acqua

Ho scoperto vagando su internet questa fantastica ciambella, incuriosita soprattutto dall’utilizzo dell’acqua nell’impasto.

Sì avete capito bene acqua! Questa ciambella è ideale per chi non può assumere latte o se il latte in casa è terminato.

Ho apportato alcune modifiche alla versione originale ed ho deciso di utilizzare zucchero di canna o zucchero di canna integrale così da renderla ancora più genuina e leggera.

Utilizzo questa ricetta sia per preparare gustose ciambelle ma soprattutto per preparare merendine da portare all’asilo per i miei bambini. Semplicemente divido l’impasto in piccole formine di carta e secondo i loro gusti aggiungo piccoli pezzi di mela o gocce di cioccolata. Ai miei bimbi piace tanto ed io so cosa mangiano!

come preparare la ciambella all'acqua
Versione ciambella con pezzi di cioccolato
come preparare la ciambella all'acqua
Versione merendine semplici

Ingredienti

250 gr di farina 00;

230 gr di zucchero intergrale o zucchero di canna (oppure 200 gr di zucchero semolato);

130 gr acqua;

130 olio di semi di girasole;

2 uova;

1 bustina di lievito per dolci;

Procedimento

Io, che di solito vado sempre di corsa, inserisco tutti gli ingredienti (tranne il lievito) nel bimby. Imposto velocità 4 per 50 secondi, durante gli ultimi 10 secondi aggiungo il lievito mentre il bimby è ancora in funzione.

Quando non avevo il Bimby, inserivo tutti gli ingredienti in una ciotola e giravo il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Al termine verso il contenuto in uno stampo a ciambella o tondo, dopo averlo oliato (io utilizzo olio evo) ed inforno per circa 30/35 minuti in forno preriscaldato a 180°.

Per le merendine invece verso il composto in piccole cartine per dolci riempiendole circa a metà.

Poiché preparo molto spesso questa favolosa ciambella preferisco variare e spesso aggiungo nelle cartine (o nello stampo) gocce di cioccolata, o piccoli pezzi di mela (che cucinandosi diventeranno cremosi) o piccoli pezzi di uova di Pasqua avanzata (durante il periodo di Pasqua).

Per mantenere la ciambella o le merendine soffici per più giorni io le copro quando sono ancora calde con uno strofinaccio da cucina e le conservo coperte nei giorni successivi.

Personalmente ho utilizzato questa ricetta anche per preparare delle torte in alternativa al classico pan di spagna ed ho avuto davvero molto successo!

Provate questa ricetta! Vi assicuro che diventerà uno dei dolci preferiti per voi ed i vostri bambini…

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche la versione della Torta di mele della mamma, anch’essa da preparare in versione ciambella o merendine.

Aspetto i vostri commenti!!!!

Precedente Linea Sensitive Vegetal Yves Rocher: ideale per mamme e bambini Successivo Oggi conosciamo il gruppo Facebook...Progetto Blog